Ciao Simone.

Io ti consiglio Se niente importa di Jonathan Safran Foer, che altri ti avranno già suggerito, perchè è un libro molto bello, scritto bene, col cuore e con la testa. Molte persone ti diranno che le ha aiutate a cambiare atteggiamento verso il cibo. Personalmente, io ho trovato una delle migliori (per me) ragioni del vegetarianesimo in un libro di Douglas Hofstadter, studioso di scienze cognitive, che si chiama Anelli nell’io. Hofstadter propone una sorta di gerarchia di coscienza, in senso ampio: comprende intelligenza, cognizione, ma anche capacità si soffrire non solo fisicamente ma anche psicologicamente. Gli inglesi dicono sentience. Ci pensiamo poco, ma una mucca alla quale allontanano il vitello sa perfettamente che il suo vitello non c’è più, e soffre (le mucche da latte sono spessissimo mucche separate dai propri cuccioli)(ovviamente, a pensarci bene). Se hai voglia, qualche anno fa mi sono sforzato di mettere dei pensieri in fila, qui.

Io ho scelto di non mangiare carne molto recentemente (appena dopo aver scritto quel post), ma capisco bene il tuo smarrimento per la mentalità “binaria” di alcuni vegani. Io la trovo spesso controproducente, anche se li stimo per una scelta radicale e coerente (un vegetariano, in realtà, non è del tutto coerente; vedi la vacca con il vitellino cui sopra). Nel momento in cui non ritieni tutti gli animali uguali, ma posizionati in un continuum di “complessità” che va dal batterio all’umano, secondo me le cose iniziano ad avere molto più senso. Anche perchè ci sono cose che sappiamo già e da tempo: sappiamo per esempio che i maiali sono esseri profondamente intelligenti e sociali, quasi come i cani. Di fatto, non ci dovrebbe essere neanche il discorso di mangiare i maiali, se non che sono buonissimi e ci fai i salami e i tortellini e i prosciutti e i ciccioli. Il punto è che il cibo, come la nostra percezione del mondo (del cibo stesso, degli animali, della natura, del mondo) è innegabilmente culturale, per cui sono occhiali che non possiamo toglierci se non con grande fatica.

Comunque adesso mi taccio, perchè hai cose più interessanti da leggere :-)

Digital librarian, former president of Wikimedia Italia. I work with books and metadata.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store